fbpx
Tonno del Chianti al tartufo

Tonno del Chianti al tartufo

da Mugello Tartufi

10,00

Lonza di maiale sott’olio con lamelle di tartufo nero
Vasetto da 200 g

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Mugello Tartufi


COD: MGLFI01TNNCTN01 Categoria:

Recensito da

Simona

L’Esploratrice

Di tonno ha il nome, in realtà è lonza di maiale in tranci con con lamelle di tartufo estivo (tuber aestivum vitt.), semi di finocchio, origano alloro e aglio sott’olio. Si presenta sotto forma di bei tranci rosati, morbidi e con visibili lamelle di tartufo. Si può consumare, come spesso facciamo, freddo con il tonno sott’olio, con insalate, con verdure cotte o patate bollite.

Antica ricetta toscana preparata con carne di maiale cotta a bassa temperatura per un tempo prolungato insieme ad erbe aromatiche. Tagliata a filetti stile tonno viene conservata sott’olio, da qui il nome di Tonno del Chianti.
In questa versione è arricchito da lamelle di tartufo nero estivo.

Formato

Vasetto da 200 g

Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti in etichetta

Lonza di maiale 70%, olio di semi di girasole, olio extravergine di oliva, lamelle di tartufo estivo (Tuber Aestivum Vitt.), sale, aglio, erba cipollina, peperoncino, origano, semi di finocchio, pepe, alloro, essenza al tartufo

Valori nutrizionali medi per 100 g

Energia 2736,43 kJ/653,71 kcal
Grassi 54,77 g
di cui acidi grassi saturi 9,51 g
Carboidrati 0,18 g
di cui zuccheri 0,01 g
Proteine 40,16 g
Fibre 0,08
Sale 2,89 g

Tempo di conservazione

18 mesi a temperatura ambiente

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco ed al riparo da fonti dirette d'illuminazione; una volta aperto conservare in frigo a +2/+4 °C e consumare entro 3 giorni

Abbinamenti consigliati

Da gustare freddo con verdure cotte o in insalata

Regione

Tartufi del Mugello

Mauro Poli, esperto cavatore, ha trasformato la sua passione in un'attività, o meglio, in una missione: divulgare la conoscenza del tartufo bianco (Tuber Magnum pico) ma anche delle altre varietà di tartufi rigorosamente della sua zona. Mauro tiene molto alla valorizzazione dei prodotti della sua terra, il Mugello, e cerca in ogni modo di divulgarne le qualità. Cerca personalmente i tartufi e per la sua produzione ne acquista sempre e solo da cavatori locali, partecipa a numerose fiere specializzate dove oltre ai suoi prodotti propone anche lo street food sempre al prezioso aroma. Nel suo progetto ha coinvolto la figlia Eleonora alla quale ha trasmesso la passione, insieme collaborano alla diffusione dei prodotti e alla creazione di nuovi abbinamenti e proposte. I prodotti spaziano dall'offerta più tradizionale, come il burro al tartufo o il tartufo in salamoia, a preparazioni molto sfiziose da gustare spalmate su crostini, come sughi per la pasta o per accompagnare carni e verdure.

0

SU

it_IT