fbpx
Weintraubengelee – Gelatina d’Uva BIO – 245 g

Weintraubengelee – Gelatina d’Uva BIO – 245 g

da Dospa GmbH

6,99

Gelatina d’Uva BIO 

Tutte le confetture sono realizzate dalle suore del monastero dell’Ordine Teutonico e con ricette segrete e tramandate da più di 2 secoli! Preziose bontà dal sapore unico

Una deliziosa specialità!

Vasetto da 245 g

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Dospa GmbH


Assaggiato da

Gianluca

L’Alchimista

Le „Sorelle“del Monastero il cui nome per intero é „Schwestern vom Deutschen Haus St. Mariens in Jerusalem“ realizzano deliziose marmellate, confetture ed altre specialità con frutta biologica dei propri terreni. Confettura biologica fatta con acini di uva sodi e profumati, a maturazione perfetta. Piacevolmente dolce, la sua consistenza morbida ed un pò ruvida, niente affatto gelatinosa, la rende adatta ad accompagnare gelati e creme ma anche anche piatti saporiti come formaggi stagionati o goulasch di selvaggina

È in Carinzia , nel sud dell’Austria, nella medioevale città-fortezza di Friesach che ho scoperto un monastero di suore dell’Ordine Teutonico che produce deliziose marmellate, confetture ed altre specialità con frutta biologica dei  propri terreni rigorosamente raccolti e controllati a mano, nella stretta osservanza delle ricette segrete dell’ordine.

 

Una rarità!

Uva biologica dei giardini del monastero

Austria BIO Garantie/Agricoltura Biologica Cerificata

Peso 0.3 kg
Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti

concentrato d'uva [1],zucchero di barbabietola bianco [1], succo di limone da concentrato di succo di limone [1],zenzero in polvere [1] addensante: pectina (1)

[1] da agricoltura biologica certificata
(1) la pectina è un addensante di origine vegetale

Valori nutrizionali medi per 100 g

Energia 1017 / 243 kj / kcal
Grassi <0,5 g
di cui acidi grassi saturi <0,1 g
Carboidrati 60 g
di cui zuccheri 60 g
Proteine < 0,5 g
Fibre 0,8 g
Sale <0,01 g
Acidi organici 0,4

Tempo di conservazione

vedi etichetta

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce e lontano da fonti di calore

Abbinamenti consigliati

da sola con pane, in abbinamento ai formaggi

Regione

Avvertenze

Prodotto in uno stabilimento che utilizza frutta a guscio, glutine e latte.

Ricetta

Crostata Carinziana: Prasselkuchen mit Weintrauben Gelee (buona anche se un po‘ difficile da pronunciare):
con 350 gr. di farina, 180 di burro o margarina, 1 uovo+1 tuorlo, 100 gr di zucchero buccia di mezzo limone bio grattugiata e un pizzico di sale fate una pasta frolla. Stendetela in una teglia senza lavorarla troppo, lasciate i bordi un po’ alti e spalmate sulla pasta un barattolo di confettura d’uva. Lavorate 120gr di farina, 70 di farina di mandorle (o mandorle tritate fini), 80gr di burro, 50 gr di zucchero ed 1 cucchiaino di cannella fino ad ottenere un composto sbricioloso (gli Streusel).
Distribuite i grumi sulla confettura d’uva d infornate a 180 gradi per mezzora circa o fino a doratura della superfice del dolce. Guten Appetit

Dospa GmbH

Nell'anno 1090 a Gerusalemme al tempo della terza crociata, due mercanti tedeschi curarono ed ospitarono un cavaliere ferito e quindi fondarono un „ ospedale-albergo“ (dal concetto latino di Hospitalis=ospitalità) e praticamente diedero il via all'ordine cavalleresco-caritatevole dell'Ospedale di Santa Maria dei tedeschi di Gerusalemme, chiamato anche Ordine dei cavalieri Teutonici. In seguito alla caduta di Costantinopoli, questo ordine, come gli altri due grandi ordini cavallereschi del tempo ovvero i Templari ed i cavalieri di Malta, abbandonarono la terra santa. Dal Medio Oriente i cavalieri Teutonici si spostarono nel nord-est dell'Europa tra le popolazioni slave dove per alcuni secoli governarono un territorio grande come l'Italia. A noi, dei Cavalieri Teutonici, qui interessa soprattutto l'influenza sul tessuto sociale che ebbero in 800 anni di storia soprattutto sulle popolazioni dell'Europa nord-orientale e del bagaglio culturale ed enogastronomico che questi, cavalieri hanno carpito, celato e custodito in tutto questo tempo. L'ordine esiste tuttora ed è presente ed attivo come organo di carità e solidarietà particolarmente in Germania ed in Austria. È in Carinzia, nel sud dell'Austria, nella medioevale città-fortezza di Friesach che ho scoperto un monastero di suore dell'Ordine Teutonico che producono deliziose marmellate, confetture ed altre specialità con frutta biologica dei propri terreni rigorosamente raccolti e controllati a mano, nella stretta osservanza delle ricette segrete dell'ordine. Le „Sorelle“ il cui nome per intero è „Schwestern vom Deutschen Haus St. Mariens in Jerusalem“, con l'ausilio della famiglia Pacher che ne cura il lato commerciale hanno quindi costituito il marchio DOSPA per offrire i loro deliziosi prodotti anche oltre le mura del loro convento.

0

SU

it_IT