Olio di Rosara

Olio di Rosara

da Azienda Agrituristica Vecchio Frantoio

23,0058,00

Olio extravergine di oliva di categoria ottenuto unicamente mediante procedimenti meccanici
Estratto in Italia da olive coltivate in Italia
Disponibile in due formati

Scopri come funziona foodaloo.it
Svuota
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Azienda Agrituristica Vecchio Frantoio


COD: N/A Categorie: ,

Recensito da

Simona

L’Esploratrice

L'azienda Vecchio Frantoio coltiva circa 250 piante di olivo di diverse varietà, tra queste la Leccino del Corno, la Frantoio e la Carboncella vengono usate per la produzione dell'olio extravergine, mentre la Tenera ascolana è riservata alla preparazione delle Olive all'ascolana, fiore all'occhiello dell'azienda. L'olio prodotto ha caratteristiche organolettiche pregiate e un'acidità massima che non supera lo 0,8%.

L’olio extravergine di oliva dell’Azienda Agrituristica Vecchio Frantoio è ottenuto da olive delle varietà Frantoio, Leccino e Carboncella raccolte al giusto punto di maturazione.
Le olive, una volta raccolte, vengono portate al frantoio di fiducia, dove la frangitura viene effettuata a ciclo continuo, con le moderne centrifughe a 2/3 fasi.
Successivamente l’olio viene riposto in bidoni di acciaio inox ad una temperatura costante di 15 gradi.
Si tratta di un olio non filtrato ma decantato in modo naturale, ciò può dare origine ad un leggero sedimento sul fondo
della bottiglia.
È un olio di pregio, molto rinomato nella zona di produzione e noto con la denominazione di olio di Rosara.

Reperibilità

Tempo di preparazione

Valori nutrizionali medi per 100 ml

Energia 3404 kJ/828 kcal
Grassi 92 g
di cui acidi grassi saturi 14 g
di cui acidi grassi monoinsaturi 69 g
di cui acidi grassi polinsaturi 9 g
Carboidrati 0 g
di cui zuccheri 0 g
Fibre 0 g
Proteine 0 g
Sale 0 g

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce e dal calore

Regione

Azienda Agrituristica Vecchio Frantoio

Anna Rita, Enzo e il figlio Marco sono il cuore e l'anima di questo mondo immerso nella natura sulle colline interne ascolane, di fronte al Monte Ascensione. Il paesaggio che si gode da qui è uno dei più belli e ben conservati della regione. Sono ancora presenti elementi di naturalità e zone rurali che conservano caratteri originali sia per le caratteristiche dei borghi sia per le antiche pratiche colturali.
Qui si coltivano olive, che sono le vere e proprie protagoniste del territorio, uva, frutta e ortaggi.
Circa 250 piante di olivo, varietà Carboncella, Leccino del Corno, Tenera Ascolana, e poi gli alberi da frutto: fichi, prugne, mele cotogne, albicocche, ciliegie, more e lamponi.
E il piccolo vigneto di famiglia con viti di Sangiovese, Montepulciano, Rosso Piceno, uva fragola detta anche Americana. Dalle uve si ricava il buon vino cotto, specialità unica nel suo genere, ricavato dalle migliori uve scelte e prodotto con metodi fedeli alla tradizione.
Qui non si adoperano né pesticidi, né fitofarmaci, il concime è di origine organica, gran parte proveniente dai propri animali di bassa corte, e il restante acquistato da altre aziende agricole.
In base alla stagione vengono raccolti i prodotti dell'orto e del frutteto e trasformati nella cucina dell'azienda, il tutto secondo natura.

0

SU