Il miele di Tarassaco, un insospettabile alleato del benessere!
0
Il miele di Tarassaco, un insospettabile alleato del benessere!

Che il miele faccia bene non è un segreto, ma, come ben sappiamo, c’è miele e miele. Quali sono le proprietà del miele di Tarassaco e perché è sempre utile averne in dispensa? Scopriamolo!

Da dove arriva il miele di Tarassaco?

Beh, questa è una domanda facile facile. Avete presente quei fiori giallo oro, presenti in tutti i parchi cittadini come fiore spontaneo? Ma sì, quelli che, ad un certo punto, si trasformano in soffioni…Ecco! Quello è il fiore di Tarassaco, anche se, ormai in tutta Italia, con le dovute variazioni dialettali, è chiamato dente di leone (o bocca di leone, a seconda).

Da sempre pianta popolare, il Tarassaco è prima di tutto amico dell’ecosistema! La sua particolarità, infatti, sta nell’essere pianta perenne, a fioritura regolare, ed è di grande aiuto nella gestione dell’apicoltura, essendo una delle principali fonti di nettare nel periodo primaverile.
Il Tarassaco, inoltre, è conosciuto alle nostre civiltà da svariati secoli anche come erba officinale, ma non solo, il Dente di leone venne usato nel secolo scorso dai Russi e dai Tedeschi per la produzione di gomma, dato che nel gambo, la linfa che vi scorre, è composta anche da caucciù, ingrediente di base per produrre vari tipi di Gomma.

Le tre D del Miele di Tarassaco: Diuresi, drenaggio e detox!

Che sia per la cosiddetta prova costume oppure per vedersi meglio allo specchio, non c’è mai un momento sbagliato per cominciare a prendersi cura di se stessi. Se abbiamo deciso di intraprendere un percorso simile non possiamo fare a meno di considerare l’aggiunta e l’integrazione di alimenti che aiutino il nostro corpo a svolgere le funzioni quotidiane, alleggerendo gli organi e nutrendo ogni singola cellula del nostro organismo.

Con questi presupposti, è facile intuire in che posizione si colloca il Miele di Tarassaco, il fiore, infatti, è conosciuto per le proprietà benefiche che apporta ai reni e fegato, diventando un alimento sostanziale in diete depurative, drenanti e diuretiche. Il Tarassaco, in questo caso, va ad agire direttamente sui reni, organo fondamentale per il nostro benessere, aumentandone l’efficienza ed aiutandoci a combattere l’insorgenza di pericolose infiammazioni.

Come si consuma? Come tutti i mieli, anche il Tarassaco è un ottimo dolcificante, anche se, per sfruttarne al meglio le proprietà, è indicata l’assunzione di un cucchiaino (meglio se a digiuno, al mattino), favorendone l’assorbimento da parte del nostro corpo.

Il Miele di Tarassaco in cucina…una ricetta sfiziosa!

Voglia di un antipasto fresco, goloso e inusuale? Le pere al gorgonzola con miele di Tarassaco sono quello che ci vuole! Come si fanno? Et voilà!

Prima di tutto recuperiamo gli ingredienti necessari: 4 Pere abbastanza mature, 150 gr di gorgonzola, 30gr di Miele di Tarassaco, 2 taralli speziati e del Timo limonato.

Cominciamo preriscaldando il forno a 180 gradi, tritiamo il timo e mettiamolo da parte. Tagliamo le pere a metà scavando leggermente nel centro, creando una piccola conca ed inforniamo – aggiungendo il timo – per una decina di minuti. Nel frattempo facciamo scaldare il miele, sbricioliamo i taralli e tostiamoli leggermente in pentola, infine, tagliamo il gorgonzola a cubetti.

Una volta estratte le pere dal forno basterà riempire le pere con il gorgonzola, proseguire la cottura – a forno spento – per due o tre minuti (quanto basta per rendere il gorgonzola una crema deliziosa) e cospargere poi con il miele di tarassaco ed i taralli tostati, servire tiepido.

Il Miele di Tarassaco nella tua beauty routine! Un profumo di benessere!

Come già detto, il Miele di Tarassaco è conosciuto dall’antichità per le sue proprietà officinali – oltre che per il profumo molto caratteristico e persistente – e da secoli utilizzato come ingrediente per maschere e creme.
Indicata soprattutto per chi ha la pelle secca, la crema idratante al miele di tarassaco è veramente facile da preparare ed è un toccasana per la nostra cute, esposta continuamente all’aggressione di agenti chimici ed ambientali di certo non amici del nostro corpo. Il miele, inoltre, gode di particolari proprietà emollienti e cicatrizzanti, molto utili per combattere gli inestetismi più diffusi tra le donne di tutto il mondo: i brufoli.

Come si fa? Ecco spiegata la ricetta in pochi e semplici passaggi:

Bastano pochi minuti per ottenere una crema dalle proprietà organolettiche invidiabili, ma soprattutto completamente naturale e amica della tua pelle, ti basteranno solo cinque minuti per avere sempre pronta la tua crema a base di miele di tarassaco, di cui ne basterà un cucchiaino, aggiunto in pari quanti all’olio di mandorle dolci ed un uovo intero.
Si comincia sbattendo l’uovo aggiungendo man mano l’olio di mandorla (noi ne consigliamo un cucchiaino, ma la quantità può variare a seconda delle esigenze) ottenendo un composto omogeneo, aggiungere quindi il miele e mescolare finché non viene completamente assorbito. La crema ottenuta si può conservare per 4-5 giorni in frigorifero e utilizzare quotidianamente per rinforzare la pelle.

E se…volessi una maschera?

In questo caso il processo è ancora più immediato, basterà infatti mescolare in pari quantità (due cucchiaini solitamente sono sufficienti) miele di tarassaco, olio di oliva e del pomodoro tritato finemente (da aggiungere dopo aver unito olio e miele). La maschera ottenuta andrà applicata per venti minuti, prima di essere risciacquata.

Se la prima soluzione non ti convince oppure soffri di pelle secca e tendente alle impurità, questa maschera fa al caso tuo! Basteranno un cucchiaio di miele ed uno di bicarbonato – ottimo detergente – e cinque minuti di pazienza durante la posa, et voilà, il gioco è fatto!

Lo scrub? There you go!

Per chi invece è alla ricerca di uno scrub emolliente e naturale per il proprio viso, questa ricetta sarà una gioia da scoprire! Tre cucchiai di miele di tarassaco, tre di zucchero di canna ed un cucchiaio di yogurt naturale sono tutto ciò che serve per ottenere un trattamento esfoliante degno delle più prestigiose beauty farm!

Insomma, come avete visto il miele di tarassaco non è solo un alimento prodigioso da consumare regolarmente nella nostra dieta, ma è un alleato invincibile per la creazione di cosmetici naturali semplici e veloci per prenderci cura della nostra pelle, la difesa più importante!

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata.

0

SU