fbpx
Frantoini ai semi di anice verde di Castignano

Frantoini ai semi di anice verde di Castignano

da Az. Agrituristica Vecchio Frantoio

6,8025,00

Biscotti secchi artigianali con semi di anice verde di Castignano
Disponibili in tre formati

Scopri come funziona foodaloo.it
Svuota
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Az. Agrituristica Vecchio Frantoio


COD: N / A Categorie: ,

Recensito da

Simona

L’Esploratrice

Un biscotto artigianale profumato di alta qualità grazie all’utilizzo dell’anice di Castignano, in uso nelle Marche già dal ‘700. Cresce nel Piceno nei calanchi di Castignano, su terreni argillosi e drenati ben esposti al sole. È un ecotipo di anice verde che, grazie all'alta composizione in anetolo (ovvero al composto aromatico dell’anice) è molto ricco in profumo e in dolcezza.

I Frantoini sono una specialità prodotta artigianalmente nelle cucine dell’Azienda Agrituristica Vecchio Frantoio, una piccola azienda agricola a conduzione familiare che si trova nel cuore delle colline interne ascolane, nei pressi dell’Abbazia di Rosara.
Sono biscotti prodotti con pochi ingredienti, sani e genuini.
Le versioni proposte sono tre: con mandorle, con gocce di cioccolato e noci e con semi di anice verde di Castignano.
L’anice è una pianta dalla tradizione millenaria, le cui proprietà benefiche sono note fin dall’antichità. Oltre ad essere usato per aromatizzare cibi, vini e bevande, all’anice sono sempre stati attribuiti effetti benefici contro vari disturbi quali i dolori intestinali, le affezioni delle vie respiratorie e le indigestioni.
Nelle Marche la coltivazione dell’anice è molto diffusa, soprattutto nel Piceno, dove grazie alla particolare composizione dei terreni, argillosi e ben drenati, all’esposizione soleggiata e alle fresche correnti d’aria cresce un ecotipo di anice verde caratterizzato da una percentuale altissima di anetolo (94%), quindi molto aromatico e dolce.
A Castignano, comune in provincia di Ascoli Piceno, si coltiva un anice speciale, riconosciuto Presidio Slow Food.
Consigliamo di provare i Frantoini accompagnati da un bicchiere di buon vino cotto, ma sono buonissimi anche insieme ad una tazza di té o di latte e, naturalmente, da soli.

Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti in etichetta

Farina di FRUMENTO, UOVA, zucchero, BURRO, semi di anice, lievito per dolci

Allergeni

Burro, frumento, uova

Valori nutrizionali medi per 100 g

Disponibili a breve

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce e dal calore

Regione

az. Agrituristica Vecchio Frantoio

Anna Rita, Enzo e il figlio Marco sono il cuore e l'anima di questo mondo immerso nella natura sulle colline interne ascolane, di fronte al Monte Ascensione. Il paesaggio che si gode da qui è uno dei più belli e ben conservati della regione. Sono ancora presenti elementi di naturalità e zone rurali che conservano caratteri originali sia per le caratteristiche dei borghi sia per le antiche pratiche colturali. Qui si coltivano olive, che sono le vere e proprie protagoniste del territorio, uva, frutta e ortaggi. Circa 250 piante di olivo, varietà Carboncella, Leccino del Corno, Tenera Ascolana, e poi gli alberi da frutto: fichi, prugne, mele cotogne, albicocche, ciliegie, more e lamponi. E il piccolo vigneto di famiglia con viti di Sangiovese, Montepulciano, Rosso Piceno, uva fragola detta anche Americana. Dalle uve si ricava il buon vino cotto, specialità unica nel suo genere, ricavato dalle migliori uve scelte e prodotto con metodi fedeli alla tradizione. Qui non si adoperano né pesticidi, né fitofarmaci, il concime è di origine organica, gran parte proveniente dai propri animali di bassa corte, e il restante acquistato da altre aziende agricole. In base alla stagione vengono raccolti i prodotti dell'orto e del frutteto e trasformati nella cucina dell'azienda, il tutto secondo natura.

0

SU

it_IT