fbpx
Visibilio Pinot Grigio DOC delle Venezie

Visibilio Pinot Grigio DOC delle Venezie

da Venit

12,50

Visibilio Pinot Grigio DOC delle Venezie

Bianco fermo Biologico

 

Doc da uve 100% Pinot Grigio, dalle intense note fruttate: melone e mango e pompelmo, floreale di acacia e piccole erbe.Salino e fresco. Lascia una sensazione minerale che invita ad un nuovo bicchiere.  Da viticoltura biologica e sostenibile, allevato su terre argillose e vendemmiato a mano. Ottimo con ricette di pesce e per preparare un bel risotto alle verdure dell’orto.

Gradazione alcolica: 13.0%

Temperatura di servizio: 14-16 °C.

Visibilio Bio 2021 – Bottiglia da 750 ml

Vini e viti resistenti”

ws-organic-wine-awardconcorso-enologico-nazionale-pramaggiore

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Venit


COD: MVTPN01VSB Categorie: ,
Visibilio Pinot Grigio DOC delle Venezie

Assaggiato da

Gianluca

L’Alchimista

Due nipoti e un nonno appassionato questo è l’impulso che ha fatto portare il desiderio di creare l’azienda Agricola Meavitis  e produrre con le proprie mani il vino genuino ecco come nasce Visibilio Pinot Grigio DOC delle Venezie

La storia:

nonno Lino, è l’uomo che per primo ha iniziato a produrre il vino in casa, ricavando nel suo giardino pochi filari e nel seminterrato di casa sua una cantina. Il suo desiderio era produrre il proprio vino, quello buono e genuino, il vino di tutti i giorni. Tutta la famiglia partecipava alla vendemmia, era una festa e i due nipoti, Elia e Marco seguivano passo passo il nonno in tutti i processi di vinificazione. E la passione ben presto è passata ai nipoti che nel 2017 hanno deciso che era il momento di iniziare il proprio vigneto trasferendosi in Friuli.

I vini Venit dal latino “colui che giunge”

Elia e Marco prendono in affitto il vigneto in Friuli, a San Odorico, frazione di Sacile e iniziano per il loro progetto. Qui sono subito ribattezzati “Del Venit” in friulano del Veneto, da qui il nome dei vini è stato naturale. La nostra idea era fin dall’inizio di produrre vini di qualità e genuini come quelli dei nostri ricordi in famiglia.

La scelta del metodo biologico e di coltivare le varietà Piwi è stata subito naturale per ritrovare le emozioni che il vino ci ha regalato da ragazzi e per la ricerca della qualità. Interventi minimi in vigna, rispetto della natura e dei suoi ritmi. Non forzare o “pretendere” quantitativi a scapito della qualità. Assecondare la natura e rispettare quello che la pianta può dare. Ottenere vini che rispettino la tipicità dei vigneti e vini di gran complessità. 

 

Visibilio Pinot Grigio DOC delle Venezie

Attenti alle materie prime di qualità e rispettosi della terra, l’azienda coltiva le varietà Piwi. Con il nome Piwi si intendono varietà di viti ottenuti da incroci di vite con elevata resistenza agli attacchi di malattie fungine e allo stesso tempo potenzialità di vinificazione. Gli incroci sono no OGM ottenuti per selezione.

Vini e viti resistenti”

Sono i vitigni “Resistenti, per un’agricoltura sostenibile abbattendo sostanzialmente gli interventi in vigna. Di norma sono coltivati con il metodo biologico. Di ottima qualità e di carattere unico e offrono esperienze sensoriali e percorsi degustativi  stimolanti.

 

Note di assaggio del sommelier Cristian Maitan: si presenta lucente di un paglierino carico. Nel bevante ruota con moderato peso. Olfatto che sprigiona note fruttate di: nettarina, mela annurca, melone bianco, mango e buccia di pompelmo. Seguono fragranze di fiori d’acacia, di erbette mediterranee e sbuffi salini. Sorso dinamico e composto; morbidezza glicerica ben controbilanciata da terragna salinità e fresca tensione. Sfuma su note di frutta e di agrumi.  .

Scheda:  Visibilio – Pinot Grigio Doc delle Venezie

 

Filosofia: Biologico

Denominazione: Pinot Grigio Doc delle Venezie

Uve: 100% Pinot Grigio

Tipologia: Bianco fermo

Sistema di allevamento: Cordone speronato

Gradazione alcolica: 13.0%

Acidità: 5.35 g/l

Residuo zuccherino: 2.6 g/l

Vendemmia: Manuale

Vinificazione: Pressatura soffice con resa di mosto fiore al 66%, fermentazione in acciaio inox a 16°C con lieviti selezionati.

Affinamento: 7 mesi sui lieviti con frequenti batonnage.

Descrizione etichetta: L’erba alta rispecchia la nostra filosofia in campo, cioè quella di ridurre al minimo ogni azione in vigna per permettere alla natura di autoregolarsi. Rispetto della natura ed espressione del terroir, senza forzature.

L’erba alta nella nostra etichetta riflette lo spirito con il quale approcciamo al vigneto, rispetto per la natura e per la biodiversità e umiltà.

Temperatura di servizio: 14-16 °C.

Abbinamenti cibo-vino: con antipasti, primi e secondi di pesce con risotti alle verdure e formaggi di breve e media stagionatura

 

 

 

Formato

Bottiglia da 750 ml

Tempo di preparazione

Regione

Abbinamento

con aperitivi, menu di pesce, risotti di verdura e formaggi a media stagionatura

Venit

Un vino che nasce dall'impulso di due nipoti di un nonno appassionato. Questa è la storia dei Vini Vitis. Fin da piccoli i due nipoti Elia e Marco seguono il nonno nelle passeggiate in vigna, nei racconti del vino e lo affiancano in occasione della vendemmia assistendolo ai processi di vinificazione . Il vino è sempre stato un filo conduttore nelle loro vite fino a che nel 2017 impianto il loro primo vigneto con l'intento di produrre il vino come si faceva in famiglia: genuino e fatto in casa! L'Azienda fin da subito ha consigliato il metodo biologico e coltiva le varietà "Piwi". Ma cosa significa vini resistenti? il nome Piwi si riferisce a varietà di viti resistenti alle malattie. Viti che sono state incrociate per numerosi anni, incroci non OGM ma ottenuti per selezione e impollinazione.Per le loro elevate qualità i piwi sono considerati dei super-bio.

it_IT