Ventresca Tonno Rosso in olio

Ventresca Tonno Rosso in olio

da Salumeria di mare

14,90

Ventresca Tonno Rosso in olio

Specialità ittica interamente lavorata a mano. Un prodotto di alta qualità, ottenuto dai filoni interi di tonno pregiato tagliati a mano. La conserva è in olio extra vergine di oliva biologico.

Non gettare l’olio utilizzalo per insaporire un primo piatto o per preparare una maionese.

Vaso da 200 g – sgocciolato 160 g

 

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Salumeria di mare

COD: KGRPT01VNTOL200 Categoria:
Ventresca Tonno Rosso in olio

Assaggiato da

Gianluca

L’Alchimista

Ottimo come antipasto o un'insalata. Perfetto per primi piatti

Salumeria di mare è pura espressione della salumeria e della norcineria applicata ai prodotti ittici, l’azienda vanta una lunga storia ben più di trent’anni di lavorazione e stagionatura del miglior pescato del Mediterraneo con ricette tramandate che risalgono a fine ‘800 tramandate di padre in figlio, lavorazione accurate da mani esperte, salagione manuale con Sale di Volterra e lunga stagionatura ecco come nascono queste bontà ed ecco come viene realizzata  la Ventresca Tonno Rosso in olio

Ventresca Tonno Rosso in olio

La Ventresca di Tonno Rosso è ottenuta con procedimenti tradizionali eseguiti rigorosamente a mano. la ventresca è la parte più pregiata del tonno sia osso che pinne gialle. Si ricava dalla porzione che avvolge la cavità addominale caratterizzata da una bella marezzatura delle fibre muscolari rendendo le carni molto morbide. Un lavoro che richiede esperienza e maestria nel taglio e nella lavorazione. Qui si lavorano tonni pregiati per offrire un prodotto che presenti le caratteristiche di pregio e di alta qualità. La salumeria si avvale di lunga esperienza e di tradizione per la lavorazione di specialità ittiche con ricette che risalgono alla fine dell’800. Da sempre seleziona il miglior pescato e utilizza il purissimo sale di Volterra senza l’ausilio di conservanti.

La ventresca una volta in vaso è ricoperta di olio extra vergine di oliva da agricoltura biologica. Nell’ottica di offrire oltre ad un prodotto di qualità, un prodotto sano e naturale. L’olio utilizzato per la conserva non utilizza prodotti chimici di sintesi e OGM.

La ventresca di tonno è una preziosa riserva in cucina che si presta a tantissime ricette ed interpretazioni: partiamo dai primi piatti: spaghetti con la ventresca e pomodorini, pasta fredda, insalata nizzarda, sformatini di riso.

E l’olio? non si butta via niente: usatelo per condire la pasta aggiungendo un pochino di prezzemolo e cipolla tritati magari con l’aggiunta di succo di limone o lime!

Tempo di preparazione

Ingredienti in etichetta

TONNO rosso (Thunnus thinnus) pescato in zona FAO 34 con ami e palangari 80%, olio extravergine di oliva biologico 20%, sale di Volterra (Italia)
PUO' CONTENERE MOLLUSCHI E CROSTACEI

Allergeni

tonno
PUO' CONTENERE MOLLUSCHI E CROSTACEI

Avvertenze

Può contenere tracce di crostacei e prodotti a base di crostacei, pesce e prodotti a base di pesce, soia e prodotti a base di soia, frutta a guscio, semi di sesamo e prodotti a base di sesamo, molluschi e prodotti a base di molluschi

Note

, , , , , , ,

Valori nutrizionali medi per 100 g di prodotto

presto disponibili

Tempo di conservazione

VEDI ETICHETTA

Modalità di conservazione

Conservare in frigo ad una temperatura compresa tra 0 e +4 °C

Abbinamenti consigliati

Per un antipasto, per un'insalata di riso, un ripieno per le verdure, un sugo per un primo piatto.

Spedizione

Le spedizioni dei prodotti deperibili, che necessitano di essere conservati a temperatura controllata, sono effettuate nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì. Per ordini effettuati dal giovedì alla domenica la spedizione avverrà nella settimana successiva, onde evitare giacenze nei giorni di sabato e domenica e conseguente rischio di alterazione degli alimenti

Regione

Salumeria di mare

Quando ho conosciuto Mauro Pellegrini ed ho avuto modo di assaggiare i suoi salumi di mare sono rimasto folgorato dalla bontà e dalla bellezza di questi prodotti. Quando poi gli ho chiesto come gli fosse venuta questa idea dei salumi di pesce mi ha raccontato la storia dei suoi trisavoli: nell'Ottocento la maggiore fonte di sostentamento degli abitanti dell'Appennino pistoiese si doveva alle "Carbonaie", ovvero alla trasformazione della legna , soprattutto di faggio, in carbone. E i trisnonni di Mauro erano dei carbonari che portarono queste tecniche in Maremma, nell'isola d'Elba ed in Sardegna e perciò stavano trascorrendo svariati mesi lontani da casa. L'abbondanza di pesce, la dimestichezza con la legna e l'affumicatura, insieme alla voglia e alla necessità di dei prodotti sani e di lunga durata, hanno fatto sì che inventassero i primi salumi di mare come la bresaola di tonno e lo speck di pesce spada affumicato. E Mauro con orgoglio ha ripreso e sviluppato questa produzione artigianale di carni di pesce del Mediterraneo, lavorandole con sapienza, creatività e la consapevolezza di offrire dei prodotti sani, ricchi di proteine nobili e sorprendentemente buoni. Se poi i suoi trisnonni "Carbonari" erano anche coinvolti nei moti rivoluzionari del Risorgimento… è un'altra storia.

it_IT