fbpx
Strachitunt Denominazione di Origine Protetta

Strachitunt Denominazione di Origine Protetta

da Latteria di Branzi

6,80

Formaggio Strachitunt, prodotto tipico Il formaggio Strachitunt DOP è espressione del territorio della Valtaleggio, formaggio di grande pregio prodotto esclusivamente in Val Taleggio, nei comuni di Taleggio, Vedeseta, Gerosa e Blello, in provincia di Bergamo. Il formaggio “recuperato” a due paste, un piccolo tesoro italiano!

Disponibile in Confezione da circa 250 g

(essendo un prodotto al taglio il peso può avere una piccola variazione)

 

 

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Latteria di Branzi


Recensito da

Delio

L’appassionato

Lo Strachitunt: va sicuramente dato il merito a chi ha preso a cuore questa ri-scoperta credendoci fin dall’inizio E’ un formaggio molto versatile e si presta bene ad essere impiegato anche come ingrediente in numerose ricette: provalo per preparare un bel risotto magari con le pere!

Nella Latteria Sociale di Branzi Casearia 1953 i metodi di lavorazione sono rimasti immutati nel tempo, solo gli attrezzi sono cambiati in proporzione alle quantità di latte che ogni giorno vengono trasformate, qui è l’arte del casaro che da sempre decide quando il coagulo della cagliata è pronto per la rottura, quando la cottura è giusta e come effettuarne il taglio, le sue mani esperte la lavorano per poi introdurre la massa nelle fascere. Qui viene lavorato lo Strachitunt DOP.

Se ci venisse chiesto come è nato il Gorgonzola DOP che conosciamo oggi, molto probabilmente la risposta giusta sarebbe dallo Strachitunt DOP

Letteralmente il significato della parola Strachitunt trae origine dalla forma in cui viene prodotto e cioè “Stracchino Tondo”

E’ stato a lungo tempo dimenticato nell’oblio quando, grazie alla forza di volontà e tenacia di alcuni “eroici” produttori  che hanno creduto in questo prodotto, oggi possiamo goderne appieno tutti gli odori, sapori, aromi di questo fantastico prodotto

Il tipo di latte usato è latte vaccino crudo e intero proveniente da allevamenti con almeno il 90% di vacche di razza Bruna. Il Casaro nel fare questo formaggio unisce a strati all’interno della fascera due paste o cagliate, una prodotta la sera precedente raccolta in panno di lino e lasciata sgocciolare per almeno 12 ore, l’altra la mattina seguente, per questo motivo è definito  formaggio a due paste.

Le due cagliate, a differenza di formaggi prodotti con una unica cagliata, non si amalgamano perfettamente creando talvolta la visione, una volta aperta la forma, di più strati distinti e con spazi irregolari di aria.

Passati qualche giorno la forma viene “agata” attraverso l’utilizzo di punte in rame dando modo così alle muffe e lieviti di svilupparsi creando una “erborinatura” originale senza aggiunta di Pennicillum.

Questo processo naturale porta ad avere Strachitunt DOP con gradi di erborinature differenti che non pregiudicano assolutamente i tratti sensoriali del prodotto ma, anzi, ne attestano la caratteristica peculiare ed originale di questa eccellenza Casearia.

Per chi ama gli erborinati sarà una conferma della qualità mentre, per chi si approccia all’assaggio di questa tipologia, sarà senza dubbio una dolce sorpresa scoprire la “delicatezza” dello Strachitunt DOP.

Il formaggio Strachitunt DOP è espressione del territorio della Valtaleggio.

Va sicuramente dato il merito a chi ha preso a cuore questa ri-scoperta credendoci fin dall’inizio.

E’ un formaggio che si presta a diversi usi in cucina, mangiato da solo per apprezzarne appieno le caratteristiche sensoriali  per preparare i risotti, con coste di sedano crudo per un  antipasto sfizioso come pure assieme a castagne per condire gnocchi, adagiato a fettine sulla patata lessa o con purè.

Alla degustazione il formaggio si presenta con una Crosta fine rugosa può a volta essere fiorita, sottocrosta sottile. Colore può variare dal giallognolo al grigio a seconda della maturazione.

Si presenta con lo scalzo convesso. Ha una pasta di tipo compatto con colora giallo avorio, la presenza di striature blu-verdastre tipiche della erborinatura può variare, è possibile notare le agature tipiche, al naso si avvertono Odori di lievito medio, yogurt fresco e latte medio mentre in bocca compare dolcezza media seguita da sapidità media oltre che ad un gusto di frutta secca come nocciole e noci. Assenza di adesività al palato, buona solubilità e persistenza medio-elevata.

Si presta bene come formaggio da “meditazione” lo si può abbinare a frutta fresca come pere, ananas, kiwi.

Tagliato a cubetti assieme a sedano bianco e peperoni rossi crudi per un aperitivo sfizioso, adagiato sopra un crostino di pane leggermente riscaldato.

Scheda prodotto Strachitunt D.O.P:  Territorio Zona di produzione Valtaleggio.

Denominazione:                                                  STRACHITUNT D.O.P
Tipo di formaggio Vaccino a latte crudo e intero
Forma rotonda

Facce piane dove sono evidenti i leggeri solchi lasciati dalle superfici di appoggio usate nella fase di maturazione

Forme di circa 6 kg

 

Descrizione formaggio erborinato a due paste, prodotto in grande quantità in Val Taleggio alla fine dellʼOttocento.

Fatto con LATTE crudo e intero mescolando la cagliata della sera con quella del mattino seguente.

Peso:
Curiosità:
Note
Pasta consistenza Pasta: compatta ma con striature cremose, fondete nel sottocrosta
e con molli striature verdi bluastre.
Colore della pasta: giallo avorio con molli striature verdi bluastre
Consistenza: Formaggio da tavola pasta compatta più cremoso verso la crosta e più asciutto nella parte centrale.
Scalzo: convesso
Crosta Crosta fine rugosa può a volta essere fiorita. Non edibile
Caratteristiche Sapore pronunciato, lievemente piccante.
In degustazione:
Vista                                          pasta giallo scarico con sottili venature dell’erborinatura, tendenti al verde.
Olfatto:                                        Odori di lievito medio, yogurt fresco e latte medio.
Gusto                                        Per chi ama gli erborinati sarà una conferma della qualità mentre, per chi si approccia all’assaggio di questa tipologia, sarà senza dubbio una dolce sorpresa scoprire la “delicatezza” dello Strachitunt DOP.

Suggerimenti di degustazione formaggio che si presta a diversi usi in cucina, mangiato da solo per apprezzarne appieno le caratteristiche sensoriali oppure abbinandolo alle pere per un risotto gustoso, con coste di sedano crudo per un  antipasto sfizioso come pure assieme a castagne per condire gnocchi, adagiato a fettine sulla patata lessa o con purè.

In cucina ottimo con la polenta sia di mais che di castagno, combinato a verdure lesse per ottimi tortini oppure semplicemente spezzettato sopra le patate lesse.

Vini in abbinamento: Passiti, Verdicchio, Chardonnay-Gewurztraminer.

 

 

   

 

Peso 0,2 kg
Formato

Confezione da 250 g peso variabile

Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti in etichetta

latte, sale, caglio

Allergeni

Latte

Note

,

Modalità di conservazione

Conservare a una temperatura di +4/+8 °C

Spedizione

Le spedizioni dei prodotti deperibili, che necessitano di essere conservati a temperatura controllata, sono effettuate nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì. Per ordini effettuati dal giovedì alla domenica la spedizione avverrà nella settimana successiva, onde evitare giacenze nei giorni di sabato e domenica e conseguente rischio di alterazione degli alimenti

Regione

Shelf Life

60 giorni

Latteria di Branzi

Branzi è sinonimo di buon formaggio, prende il nome di un piccolo paese incastonato nell'alta valbrembana. Siamo poco sopra gli 800 metri slm e qui si contano poco più di 800 abitanti Il nome Branzi sembra essere derivato da “Branchium” ovvero braccio per la sua posizione geografica, si trova infatti tutta confluenza tra le valli di Carona e Valleve. Il nome del formaggio deriva dalla sua tipologia dal tipo di formaggi cioè prodotti sino commercializzati a Branzi: grassi d'alpe. La cooperativa Latteria di Branzi è stata costituita nel 195 stesse3 e allora da continua con le tecniche tradizionali la produzione di formaggi prodotti dell'arco alpino utilizzando esclusivamente il latte di piccoli produttori della Val Brembana e della Val Imagna. Il latte proviene da mucche di una razza autoctona dell'arco alpino: la Bruna Alpina. Partita come una piccola realtà piano, piano la cooperativa ha avuto la forza di svilupparsi e mettere a formaggi punto di grande qualità forti sia del processo produttivo tradizionale che della stagionatura. La Latteria Branzi è infatti affinatore dello Strachitunt un'eccellenza della bergamasca, produttore di paste molli e di formaggi tradizionali dell'arco alpino come il Branzi a latte crudo realizzato per chi ricerca il prodotto tradizionale tipico di qualità

0

SU

it_IT