fbpx
Cioccolato monorigine Perù Apurimac 70%
Cioccolato monorigine Perù Apurimac 70%

Cioccolato monorigine Perù Apurimac 70%

da Domori

5,30

Cioccolato monorigine Perù Apurimac 70%

Cioccolato Fondente 70% con ricche note di fiori, caramello e crema di latte, molto  delicato!

Un cacao trinitario proveniente da piccoli produttori peruviani

 

Tavoletta da 50 g

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Domori


COD: DMRTO0108122 Categorie: ,
Cioccolato monorigine Perù Apurimac 70%

Recensito da

Filippo

L'ambasciatore

Cacao proveniente dall’entroterra del Perù e coltivato nelle terre tra i fiumi Ucayali e Marañon. È lungo il Rio Ucayali che si è registrato il primo contatto europeo con il cacao sudamericano: proprio queste terre potrebbero essere l’origine di tutte le specie di Theobroma, la pianta del cacao, esistenti. Proviene dalle coltivazioni della cooperativa Sumaqao, che raggruppa piccoli produttori locali marginalizzati e riscattatisi grazie alla coltivazione del cacao in tre principali aree, Vrae, Ayacucho e San Martin. Molto delicato con discreta acidità e una freschezza di gusto Alla degustazione ci dona un profilo delicato e complesso: è un cacao dolce, con note di caramello, anacardi e frutti maturi.

Per Domori la qualità è un valore indiscusso e fondamentale, l’azienda controlla infatti l’intera filiera produttiva partendo dal cacao selezionato da propri esperti che ne assicurano gli standard qualitativi scegliendo le materie prime migliori dai migliori produttori nel mondo, eseguendo controlli ed analisi prima di ricevere ogni fornitura e prima che il cacao venga lavorato e trasformato nelle tavolette di cioccolato che vengono degustate da un panel esperto prima di essere messe in commercio in modo da valutarne anche il profilo organolettico: ecco come nascono le tavolette di Cioccolato monorigine Perù Apurimac 70% un lungo processo per garantire l’eccellenza di un prodotto.

Il cacao Trinitario del Perù  70% in una tavoletta di 50g.

Varietà selezionata di cacao Trinitario proveniente da piccoli produttori locali del Perù.

Peso 0,8 kg
Formato

Tavoletta da 50 g

Tempo di preparazione

Ingredienti in etichetta

Granella di cacao Perù (70%), Zucchero di canna (30%). Può contenere tracce di soia, latte e frutta a guscio.

Avvertenze

Può contenere tracce di soia, latte e frutta a guscio.

Valori nutrizionali medi per 100 g

Energia 2316.0 kJ/557,5 kcal
Grassi 38,5 g
di cui acidi grassi saturi 14,0 g
Carboidrati 36,5 g
di cui zuccheri 30,0 g
Fibre 10,5 g
Proteine 11,0 g
Sale 0,005 g

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco, asciutto, senza odori e ad una temperatura compresa tra i 14 e i 20 °C

Certificazioni

,

Regione

Domori

La fabbrica del cioccolato! No, non è solo un bel racconto, ma la vera storia di una golosa realtà di eccellenza tutta italiana! Uno dei prodotti che più mi appassionano e che non può mancare tra i miei preferiti è sicuramente il cioccolato! La mia regione, il Piemonte, tra piccolessime e grandi realtà produttive, vanta una lunga tradizione di eccellenza artigiana nella lavorazione del cacao, dunque l'offerta di certo non manca. Alcuni mesi fa ho accolto l'invito di una realtà prestigiosa del mio territorio, l'azienda Domori di Gianluca Franzoni. Ho avuto il piacere e l'opportunità di visitare lo stabilimento di produzione dove ordine, organizzazione e know how sono davvero ai massimi livelli. La migliore tradizione artigianale e l'innovazione sono ben armonizzate e pongono l'azienda Domori tra le più importanti in Italia tra le produzioni di eccellenza. Al termine della visita finalmente è giunto il momento di procedere alla degustazione dei vari prodotti! Non potrò mai dimenticare quel preciso momento in cui ho aperto una confezione di cioccolato Domori! Fin da subito ho apprezzato il suo aroma fine e intenso. L'assaggio poi mi ha confermato che in quel momento stavo degustando un prodotto di qualità nettamente superiore rispetto ai prodotti che si trovano normalmente in commercio. Gianluca Franzoni dal 1997 è il protagonista di questa prestigiosa azienda che si trova a None, nella provincia di Torino, città nota in tutto il mondo per la grande tradizione artigianale del cioccolato. Nel 1993 la sua grande passione per la natura, la biodiversità, la gastronomia ed il cacao in particolare, hanno portato Gianluca in Venezuela, in una delle poche aree del mondo dove si coltiva quella che è probabilmente la varietà di cacao più rara e pregiata, il "criolo". Una pianta in via di estinzione che grazie al suo intervento su tutta la filiera in Sud America e America Centrale, è stata finalmente conosciuta e valorizzata con la creazione di nuove piantegioni di proprietà, dedicate alla coltivazione per la produzione del cacao extra fine di altissima qualità . Domori è stata la prima azienda ad utilizzare questa pregiata varietà di cacao dalle caratteristiche eccellenti ed è l'unica a produrre una tavoletta utilizzando la varietà Criollo in purezza, con la semplicità di una che prevede il solo utilizzo di pasta di cacao e zucchero. La continua ricerca della perfezione e della purezza ha portato il suo fondatore a creare un vero e proprio "Codice di Degustazione del Cioccolato". Il marchio "Domori" nasce dal fascino che la città seicentesca di Venezia ha da sempre esercitato sul fondatore di questa azienda. Il nome si riferisce infatti ai "Due Mori", le statue che battono le ore sulla campana della torre dell'orologio in piazza San Marco. Due, come i semi del cacao e del caffè, prodotti che sono l'emblema del puro piacere gastronomico!

0

SU

it_IT