fbpx
Patata della Sila IGP gialla Kg 8

Patata della Sila IGP gialla Kg 8

da Patasì

14,99

La Patata della Sila I.G.P. gialla

Prodotto di montagna a 1200 metri, nutrienti e saporiti, alta qualità

Patate della Sila gialle
Patate della Sila I.G.P. gialle

 

Confezione da 8 Kg ca

Scopri come funziona foodaloo.it

Prodotto temporaneamente esaurito

Informami quando l'articolo è disponibile.

Vedi anche gli altri prodotti di Patasì


Assaggiato da

Sara

L'esigente

La qualità è subito percepita, la polpa è soda e consistente, la buccia resistente, necessita di tempi di cottura più lunghi ed è ottima con la cottura al vapore e al forno.

Patasì coltiva la Patata della Sila I.G.P.: siamo a 1200 mt sull’altopiano della Sila, un territorio incontaminato con sorgente di acqua fresca e un terreno ricco di potassio

la montagna della Sila è caratterizzata da un microclima con forti escursioni termiche che conferiscono alle patate caratteristiche uniche: hanno un contenuto d’amido superiore alla media, una buccia rustica e resistente e una polpa soda e compatta.

La Patata della Sila IGP gialla .: è caratterizzata dalla buccia di colorazione violacea e da una polpa biancastra. grazie al suo alto contenuto in amido è nutriente e più saporita rispetto alle altre patate coltivate, è un contorno ideale per la carne e per il pesce, ma la cucina regionale la abbina ottimamente anche alla pasta asciutta.

Dal 2010 è riconosciuta come prodotto IGP conquistando il marchio europeo.

i.g.p. Patata della Sila
i.g.p. Patata della Sila
Peso 8,0 kg
Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti

Patata della Sila I.G.P.

Valori nutrizionali medi per 100 g

vedi confezione

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto

Regione

Patasi

Patasì nasce dall'unione delle forze di tre giovani imprenditori accomunati dall'obiettivo di valorizzare e far conoscere l'unicità dei prodotti del proprio territorio , le patate della Sila IGP ., un prodotto di alta qualità , della montagna , reso speciale dalla purezza del territorio silano, viene infatti coltivato sull'altipiano calabrese a circa 1200 metri d'altezza slm, in terreni ricchi di potassio . Siamo nel Parco Nazionale della Sila , un territorio incontaminato con acqua purissima di sorgente, qui la tradizione agricola ha radici profonde ed è qui che nasce la Patata della Sila IGP , un prodotto di montagna che, grazie al particolare microclima caratterizzato da forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, le conferiscono caratteristiche uniche: una percentuale di amido superiore alla media ed una polpa compatta con una buccia resistente e rustica, particolarmente indicate per la frittura. La storia della coltivazione della patata nella Sila risale a tempi remoti , i primi cenni si sono ritrovati nel 1811 nella Statistica del Regno di Napoli fino ad arrivare al 1955 con la nascita del “ Centro Silano di Moltiplicazione e Selezione delle Patate da Seme ” per favorire la diffusione del seme certificato. .

0

SU

it_IT