Nettare di albicocca della Val Venosta

Nettare di albicocca della Val Venosta

da Vattaro Fruit

4,00

Succo di albicocche della Val Venosta
Frutta minimo 60%
Bottiglia da 270 ml

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Vattaro Fruit


COD: VTTTN01NTTLB01 Categorie: ,
Nettare di albicocca della Val Venosta

Assaggiato da

Elena

La foodblogger

Vattaro Fruit produce questo nettare con una varietà molto antica di albicocche.
I gusto di albicocca è intenso ma bilanciato da una leggera acidità che lascia in bocca.
Pensato per i più piccoli viene prodotto con frutta di alta qualità e con metodo di produzione artigianale in modo da preservare tutte le proprietà della frutta come appena raccolta.

Formato

Bottiglia da 270 ml

Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti in etichetta

Albicocche della Val Venosta 60%, acqua, zucchero di canna, correttore di acidità: succo di limone

Note

, ,

Valori nutrizionali medi per 100 g di prodotto

Energia 332 kJ/79 kcal
Grassi 0 g
di cui acidi grassi saturi 0g
Carboidrati 19 g
di cui Zuccheri 19 g
Proteine 0,3 g
Fibre 0,9 g
Sale 0 g

Modalità di conservazione

Conservare lontano da fonti di luce e calore; agitare prima dell’uso; dopo l’apertura
conservare tra 0 e +4 °C e consumare entro 2 giorni

Regione

Vattaro Fruit

Vattaro fruit è un'azienda trentina sita nel comune dell'Altipiano della Vigolana.
Ci troviamo tra i monti più belli d'Italia: qui Mattia, Matteo e Mattia si dedicano, dal 2017, al loro progetto.
Credono nel biologico, nel loro meraviglioso territorio e nella riscoperta di varietà di frutti autoctoni dimenticati, dedicandosi anche al recupero di frutteti abbandonati.
Il prodotto principe della loro attività, e del territorio, è la pera, ma l'azienda si occupa di frutta e verdura (fresca e lavorata) a 360 gradi. Così la frutta presente nelle composte supera i 100 g per 100 g di prodotto finito (sì, avete letto bene), le pere sono di un'antica varietà, le albicocche vengono dalla Val Venosta, le fragole sono coltivate a 700 m di altitudine e gli ingredienti sulle etichette sono ridotti all'osso, perché la materia prima è quella che conta e non ha bisogno di altro per dare il meglio di sé.
In questa ottica si iscrive anche la scelta di impiegare come metodo di cottura il sottovuoto e la bassa temperatura, così da conservare intatti gli aromi e i profumi naturali. Nelle confetture non vengono utilizzate pectine, viene aggiunta solo una minima parte di zucchero di canna per garantirne la conservabilità.
Vattaro fruit è Bio, da sempre, fin dall'inizio, è ricera sul territorio, riscoperta di antiche varietà, rispetto della natura e dei suoi cicli.

0

SU