fbpx
Malvasia Istriana 2019

Malvasia Istriana 2019

da Benvenuti

32,50

Vino Malvasia Istriana – Bianco secco

Dai profumi di frutta bianca matura, mela cotogna, aromi eterei balsamici, note d’anice e  tabacco, dai tannini fini, si abbina molto bene con piatti al tartufo come la coda al tartufo o con formaggi stagionati

Bottiglia da 750 ml annata 2019

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità

Vedi anche gli altri prodotti di Benvenuti


Assaggiato da

Filippo

L'ambasciatore

Al naso fruttato con note di pere e pesca, cera d'api, richiami balsamici e speziature, intenso ed equilibrato ottimo per accompagnare una bella cernia al forno. Pronto per esser degustato regalerà piacere per altri 5-7 anni

Benvenuti è un’azienda familiare radicata nel territorio istriano, 22 ettari di proprietà terrazzati situati a 400 metri sul livello del mare, territorio dalle caratteristiche peculiari qui l’azienda produce la Malvasia Istriana 2019 vino realizzato con la varietà tradizionale Malvasia istriana in purezza.

I vigneti sono l’essenza della filosofia vinicola dell’azienda, sono tutti situati in alcuni dei luoghi più alti dell’Istria su pendii soleggiati, in alto sopra le nebbie e foschie mattutine, esposti al flusso continuo dell’aria e dei venti, per mantenere le uve ben sane. Il suolo dei vigneti con terreno cosiddetto “occhio bianco“, un terreno flysch, una successione di rocce sedimentarie con alternanze di arenaria, argilla e marna, un terreno quasi impermeabile con una notevole quantità di strati originati dal fondo marino che conferiscono ricca mineralità ai vini e il particolare microclima che conferisce alle uve il carattere che ritroviamo nei vini: minerali, freschi con piena espressione varietale.

L’odierna azienda risale al 1946 ed è alla terza generazione con una missione importante: mantenere viva e prospera la tradizione vitivinicola e vinicola. La produzione è artigianale incentrata sulla qualità e sul rispetto varietale tradizionale:

Malvasia Istriana (bianca),Terrano (rosso) e Moscato Bianco (dolce), vitigni storici che nell’area dell’Istria centrale possono esser fatti risalire al Medioevo.

I vini dell’azienda hanno ricevuto i premi più prestigiosi come Decanter Platinum e IWC Trophy.– e sono stati consigliati e descritti su riviste come Decanter e World of Fine Wine da autori come Andrew Jefford e Caroline Gilby MW con punteggi” fino a 97/100

Malvasia Istriana 2019 – Malvasia Anno Domini 2019

Il vino si presenta di un bel giallo dorato, con note erbacee, intense note di frutti bianchi maturi e speziature, intenso ed equilibrato,  si abbina bene con il tartufo, i formaggi stagionati e pesce al forno.

Scheda tecnica del vino: Malvasia Istriana 2019 

Servire a 10 – 12° C

Uve: Istrian Malvazija 100%

Alcool: 13 vol %

Acidità: 5,4 g/L

Residuo zuccherino: 2,8 g/L

pH: 3,42

Area di coltivazione:  Motovun

Suolo: marna

Età dei vigneti: 73 anni

Altitude:  330m

Vendemmia: uve raccolte a mano

Vinificazione: selezione accurata a mano delle uve e fermentazione in acciaio, 20 giorni di macerazione.

Temperatura di fermentazione: 17 – 19 °C

Maturazione: 12 mesi in botti di rovere di Slavonia da 2000 L

Affinamento in bottiglia: 6 mesi

Colore: Giallo dorato intenso

Profumo: Note dai profumi fini tra le quali spiccano le spezie: pepe bianco e curcuma, frutti bianchi maturi di pesca e di pera, erbe aromatiche rosmarino e alloro, mele cotogne e note eteree al finale floreale.

Al palato: vini dai tannini fini, asciutto e fresco, intensità gustative equilibrate e pronunciate, riflette i profumi percepiti al naso, qualità fine.

Formato

Bottiglia da 750 ml

Reperibilità

Tempo di preparazione

Profilo organolettico

Colore: giallo dorato
Profumo: intenso fruttato pesca matura e pere, mela cotogna, speziature e note balsamiche
Al palato: intenso, equilibrato, tannini fini

Abbinamenti consigliati

Si accompagna a piatti di pesce arrosto, piatti a base di tartufo, formaggi stagionati.

Riconoscimenti

Vini menzionati e consigliati da Decanter e World of Fine Wine

Regione

Benvenuti

I vini della cantina Benvenuti sono parte integrante della storia della famiglia da tre generazioni fortemente legate alla tradizione e al proprio. Alberto e Nikola Benvenuti che rappresentano l'ultima generazione ci raccontano: "l'obiettivo è produrre vini autentici che riflettano tutta la ricchezza del nostro territorio unico. I vigneti tutt'intorno alla nostra casa a Kaldir sono lì da tempi remotissimi e li curiamo con la stessa passione dei nostri antenati". I vigneti sono l'essenza della filosofia vinicola dell'azienda, sono tutti situazioni in alcuni dei luoghi più alti dell' Istria su pendii soleggiati, in alto sopra le nebbie e foschie mattutine, esposti al flusso continuo dell'aria e dei venti, per mantieni le uve ben sane. Il suolo dei vigneti con il cosiddetto terreno " occhio bianco ", un terreno flysch, una successione di rocce sedimentarie con alternanze di arenaria, argilla e marna , un terreno quasi impermeabile con una notevole quantità di strati originari dal fondo marino che conferiscono ricca mineralità ai vini e il particolare microclima che conferisce alle uve il carattere che ritroviamo nei vini: minerali , freschi con piena espressione varietale. I metodi di invecchiamento dei vini prodotti dall'azienda, sono tradizionali, in botti di rovere utilizzando metodi di vinificazione che meglio conservano la genuinuità e le caratteristiche del terroir . Siamo in Istria centrale, qui fin dal Medio Evo si coltivano i vitigni Terrano , Malvasia e Moscato Bianco che Benvenuti ne porta avanti la conservazione. Il vino è una storia di famiglia.

0

SU

it_IT