Graffione cremonese

Graffione cremonese

da Tosca Cremona

10,5018,00

Praline di cioccolato extra fondente ripiene di ciliegie allo cherry e maraschino

Disponibili in due formati

Scopri come funziona foodaloo.it
Svuota
Quantità

Recensito da

Anna

La Genuina

Questa pralina è il prodotto di punta di Tosca Cremona. Si narra che sia un'antica ricetta della Corte Asburgica tramandata da alcuni pasticcieri fino ai giorni nostri e che Tosca produce da sempre in modo fedele all'originale. Il Graffione cremonese è una turgida ciliegia imbevuta di liquore e ricoperta di cioccolato fondente che per il tipo di lavorazione, tutta a mano, sembra "graffiato". La dolcezza della ciliegia si sposa molto bene con l'amaro del buonissimo cioccolato. Due gusti quasi opposti che si completano alla perfezione.
COD: N/A Categorie: ,

Un guscio di ruvido cioccolato fondente custodisce un cuore di ciliegia in un mare di dolce liquore.
Ecco a voi il Graffione cremonese, uno squisito cioccolatino tipico del territorio di Cremona, che Tosca Cremona produce ancora secondo l’antica ricetta asburgica del 1715.

Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti

Cioccolato cacao min. 56% (pasta di cacao, zucchero, burro di cacao, emulsionante: lecitina di SOIA, estratto di vaniglia), zucchero, ciliegia intera denocciolata sotto spirito allo cherry e maraschino, sciroppo di glucosio, aromi

Allergeni

Soia

Avvertenze

Può contenere tracce di frutta a guscio, lattosio e proteine del latte

Note

, ,

Valori nutrizionali medi per 100 g

Energia 1859 kJ/446 kcal
Grassi 22,77 g
di cui acidi grassi saturi 13,93 g
Carboidrati 47,50 g
di cui zuccheri 43,20 g
Fibre 7 g
Proteine 5,35 g
Sale 0,048 g

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore

Regione

Recensioni dei clienti
0
Valutazioni 0
5 Stella
0%
4 Stella
0%
3 Stella
0%
2 Stella
0%
1 Stella
0%
Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Scrivi una recensione del cliente

Puoi essere il primo a commentare “Graffione cremonese”

Tosca Cremona

Nel 1985, nella piccola frazione di Casalbuttano ed Uniti alla periferia di Cremona, nasce all'interno dell'antico teatro di San Vito un laboratorio di dolci creazioni che celebrano un prodotto capace di dare felicità da sempre: il cioccolato, il cibo degli dei, l'elisir dei sensi.
Nel 2013 Silvia Ferraroni e Roberto Bartoli, tutt'oggi i titolari, appassionati del cioccolato, rilevano l'azienda Tosca e la rinominano Tosca Cremona, continuando la tradizionale lavorazione e abbinandoci un'accurata ricerca delle migliori materie prime per ottenere l'eccellenza dei propri prodotti. Ogni giorno le mani esperte dei cioccolatieri di Tosca realizzano innovative creazioni dove nulla è lasciato al caso. Da sempre questa azienda punta sulla rigorosità della lavorazione e il confezionamento a mano di ogni prodotto, controllando pezzo per pezzo in ogni fase della lavorazione. Per mantenere l'assoluta qualità dei suoi prodotti, Tosca si attiene a rigide regole soprattutto per quanto riguarda le materie prime ed in particolare il cacao, che proviene solo da piantagioni in cui è garantito il massimo rispetto dei lavoratori ed è vietato il lavoro minorile. Le piantagioni seguono un severo disciplinare sia per la coltivazione sia per la raccolta, la fermentazione e l'essiccazione delle fave di cacao.
Per quanto riguarda la frutta secca Tosca Cremona utilizza esclusivamente nocciole del Piemonte e pistacchi siciliani di fornitori che garantiscono la massima qualità; lo stesso vale per la frutta candita (solo scorzette di arancia siciliane) e per quella disidrata a "freddo" per mantenerne il gusto e le proprietà nutrizionali.

0

SU