Confettura extra di albicocche della Val Venosta

Confettura extra di albicocche della Val Venosta

da Vattaro Fruit

5,80

Confettura extra di albicocche della Val Venosta
Più del 100% di frutta, senza pectina aggiunta
Vasetto da 220 g

Scopri come funziona foodaloo.it
Quantità
COD: VTTTN01CFTLB01 Categorie: ,

Recensito da

Elena

La foodblogger

La Val Venosta è nota per la qualità delle sue albicocche. In questa confettura trovate solo loro, nella misura di 112 g per 100 g di prodotto, zucchero di canna e succo di limone. L’aromaticità, il profumo e la consistenza del frutto e la sua polposità sono così esaltate al massimo. La confettura è succosa e la dolcezza è ben bilanciata da una nota fresca che richiama il frutto appena colto. Perfetta sul pane caldo o per impreziosire un dolce semplice da colazione, come per esempio un ciambellone alla vaniglia.

Confettura prodotta con una varietà molto antica di albicocche che viene coltivata a 1000 metri di altitudine sulle montagne della Val Venosta, dove il clima molto particolare dona a questo frutto un gusto unico. Il colore è brillante con profumo e aroma di albicocca molto intenso, in bocca presenta una bella acidità.
È preparata utilizzando ben 124 g di frutta per 100 g di prodotto.

Formato

Vasetto da 220 g

Reperibilità

Tempo di preparazione

Ingredienti in etichetta

Albicocche della Val Venosta, zucchero di canna, correttore di acidità: succo di limone

Note

, ,

Valori nutrizionali medi per 100 g di prodotto

Energia 797 kJ/190 kcal
Grassi 0 g
di cui acidi grassi saturi 0 g
Carboidrati 46 g
di cui zuccheri 46 g
Proteine 0,5 g
Fibre 1,8 g
Sale 0 g

Modalità di conservazione

Conservare in luogo fresco e al riparo dalla luce diretta; una volta aperto conservare tra 0 e +4 °C

Abbinamenti consigliati

Ottima per accompagnare una colazione sana ma anche per la preparazione di dolci, perfetta per la torta Sacher di origine Viennese

Regione

Vattaro Fruit

Vattaro fruit è un'azienda trentina sita nel comune dell'Altipiano della Vigolana.
Ci troviamo tra i monti più belli d'Italia: qui Mattia, Matteo e Mattia si dedicano, dal 2017, al loro progetto.
Credono nel biologico, nel loro meraviglioso territorio e nella riscoperta di varietà di frutti autoctoni dimenticati, dedicandosi anche al recupero di frutteti abbandonati.
Il prodotto principe della loro attività, e del territorio, è la pera, ma l'azienda si occupa di frutta e verdura (fresca e lavorata) a 360 gradi. Così la frutta presente nelle composte supera i 100 g per 100 g di prodotto finito (sì, avete letto bene), le pere sono di un'antica varietà, le albicocche vengono dalla Val Venosta, le fragole sono coltivate a 700 m di altitudine e gli ingredienti sulle etichette sono ridotti all'osso, perché la materia prima è quella che conta e non ha bisogno di altro per dare il meglio di sé.
In questa ottica si iscrive anche la scelta di impiegare come metodo di cottura il sottovuoto e la bassa temperatura, così da conservare intatti gli aromi e i profumi naturali. Nelle confetture non vengono utilizzate pectine, viene aggiunta solo una minima parte di zucchero di canna per garantirne la conservabilità.
Vattaro fruit è Bio, da sempre, fin dall'inizio, è ricera sul territorio, riscoperta di antiche varietà, rispetto della natura e dei suoi cicli.

0

SU