Nerone – Formaggio vaccino
Caseificio Rabbia
Caseificio Rabbia Caseificio Rabbia
Via Beato Pietro, 2 - 12030 Ruffia (CN) [email protected]

Arrivato a Ruffia, piccolo borgo medievale in provincia di Cuneo, mi hanno accolto bellissime vacche bianche tranquillamente intente a pascolare mentre un dolce e persistente profumo di latte mi indicava la strada per il caseificio Rabbia. Qui nel 1890 giunse dalle montagne, le Alpi Marittime, Francesco Pietro Giuseppe Rabbia, il quale pensò di aver trovato il posto giusto per iniziare a produrre formaggi di ottima qualità. Il posto era giusto ed oggi Francesco Rabbia, alla quinta generazione, guida il caseificio di famiglia. Fin dall'inizio si è mantenuta la tradizione di produrre formaggi solo con latte crudo in caldaie di puro rame perché il rame influisce molto sulla maturazione dei formaggi. Il latte proviene tutto da piccoli allevamenti limitrofi in cui le mucche pascolano su prati "stabili", ovvero mai arati, dove l'erba e le pianticelle autoctone crescono spontanee grazie ai semi portati dal vento. Nei mesi invernali gli animali vivono in stalle ampie e pulite, alimentati soprattutto a fieno. Benché non sia questo l'unico segreto per fare degli ottimi formaggi, è sicuramente un ottimo punto di partenza.

Visualizzazione di tutti i 6 risultati

Ordina per:
0

SU