La Rosa canina, integratore naturale amico del benessere!
0
La Rosa canina, integratore naturale amico del benessere!

Specie selvatica, la rosa canina, è una pianta dalle mille proprietà & mille usi! Scopriamoli insieme!

Le bacche di rosa canina, i vantaggi per la nostra salute!

Rosse e polpose, le bacche di questa pianta nascondono molti segreti, soprattutto per il nostro benessere! Infatti, questa pianta spontanea, che appartiene alle Rosacee, è un vero e proprio concentrato di vitamine e antiossidanti, ma soprattutto è un potente antinfiammatorio naturale, consigliato per il controllo e la risoluzione di varie patologie, come l’asma, ma non finisce qui!

Allergie? No grazie!

La potenza di questa pianta si esprime soprattutto attraverso i suoi gemmoderivati, la cui proprietà immunomodulante è il segreto per sconfiggere diverse allergie già ai primi sintomi, migliorando la reazione del sistema immunitario soprattutto nei bambini oppure in persone con fragilità immunitarie.

Malanni di stagione…adieu!

Si, avete letto bene! Le bacche di questa pianta, infatti, sono il concentrato maggiore di vitamina C rintracciabile in natura (si, molto più di arance, mandarini e agrumi vari!).

Grazie alle sue proprietà infiammatorie, la rosa canina ed i suoi derivati, si collocano tra gli integratori più efficaci nella prevenzione di malattie a carico dell’apparato respiratorio, proteggendo mucose sensibili, come naso, gola e orecchie. Con soli 100 grammi di bacche di rosa canina, si assume la stessa quantità di vitamina C presente in 1 kg di agrumi, e la stessa azione vitaminizzante, non solo protegge dai malanni stagionali, ma aiuta il sistema cardiocircolatorio a mantenersi in salute!

Assunta regolarmente, inoltre, permette un miglior assorbimento del ferro ottenuto dal consumo di altri alimenti, per questo è un integratore particolarmente indicato al pubblico femminile durante i giorni di ciclo mestruale, in cui l’emorragia potrebbe provocare cali di ferro ponderale nel nostro organismo. Altrettanto è un aiuto molto valido nel controllo di forme lievi di anemia, permettendo un miglior controllo dei livelli di ferro nel sangue!

Integratore perfetto per l’uomo, altrettanto per i nostri amici a quattro zampe!

Se gli uomini sono particolarmente sensibili ai primi freddi e, velocemente, corrono ai ripari, altrettanto è il caso di fare per i nostri amici a quattro zampe! Che siano cani o gatti, la rosa canina è utilizzata spesso in veterinaria come integratore per proteggere i nostri amici pelosi da raffreddori e laringiti, particolarmente fastidiosi.

A proposito di cani, sapete a cosa deve il suo nome questa pianta?

La storia narra che l’uso della rosa canina, soprattutto in forma di decotto fosse molto diffuso, e già da allora erano evidenti le proprietà curative di questo arbusto spinoso, in grado di raggiungere i due metri d’altezza.

Plinio il Vecchio fu il primo a riportarne usi ed effetti, raccontando l’avventura di un soldato romano accidentalmente morso da un cane probabilmente affetto da rabbia. Il soldato, curato con consistenti dosi di decotto, si riprese completamente dalle febbri mortali causate dal morso, regalando così l’appellativo canina alla pianta!

Il consumo di rosa canina, è molto diffuso, sotto diverse forme. La nostra preferita? Il succo! Il succo di rosa canina è un vero concentrato di vitamine, scoprilo qui!

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata.

0

SU